Documenti istituzionali IMIT

di lettura

Atto costitutivo, Codice etico, Statuto, Regolamento professionale.

Atto Costitutivo

L’atto costitutivo di IMIT, Associazione Italiana Manager per l’Internazionalizzazione, è stato sottoscritto il 30 Maggio 2017 presso gli uffici di Unione Confcommercio Imprese per l’Italia di Milano, Lodi, Monza e Brianza, sito in Corso Venezia, 47, 20121 Milano.

Statuto

IMIT è stata costituita nel Maggio del 2017 per dare una risposta concreta al bisogno di certificare le competenze dei manager dell'internazionalizzazione a seguito della Legge 14 gennaio 2013 , n. 4 . “Disposizioni in materia di professioni non organizzate” e del Decreto legislativo 16 gennaio 2013 , n. 13 “Definizione delle norme generali e dei livelli essenziali delle prestazioni per l'individuazione e validazione degli apprendimenti non formali e informali e degli standard minimi di servizio del sistema nazionale di certificazione delle competenze, a norma dell'articolo 4, commi 58 e 68, della legge 28 giugno 2012, n. 92. 
Lo Statuto di IMIT vuole rappresentare con efficacia la vision, la mission e le linee di sviluppo dell’Associazione, non un mero documento formale ma un vero e proprio Manifesto per la qualificazione delle professionalità. 

Codice Etico

Il  Codice Etico-Deontologico è l’insieme dei principi, dei valori e del codice di condotta che regolano le modalità di esercizio professionale delle persone fisiche iscritte all’associazione professionale registrata IMIT, nel rispetto dalla Legge 4 del 2013 e del Decreto Legislativo 13 del 2013.

Regolamento professionale

Il Regolamento ha lo scopo di regolare i rapporti di IMITcon: - i candidati, che richiedono di esserne parte e di ottenere un attestato di Qualificazione professionale; - i Soci Ordinari qualificati, per ulteriori livelli di qualificazione relativi alle figure professionali individuate e il livello EQF. 

Inoltre questo documento regola i rapporti con gli Organismi pubblici e privati che a livello regionale, nazionale ed europeo hanno competenze nel campo del riconoscimento delle qualificazioni delle figure professionali e della regolazione della mobilità

IMIT sta sviluppando accordi di collaborazione con altre istituzioni e associazioni pubbliche e private per rafforzare il proprio networking e condividere le linee guida del percorso di valutazione delle figure di Manager dell'Internazionalizzazione individuate.